LUNGA VITA ALLE PMI!

Marco FerreroConsulenza, StrategieDiComunicazione0 Comments

Rapina PMI

Stufo di soluzioni pensate apposta per il budget di qualcun altro? Vuoi sapere come mandare in pensione tutti quei banditi che ti stanno salassando a tua insaputa? Scopri i trucchi che ti permetteranno di difenderti dal racket della comunicazione e che ti consentiranno di avere un vantaggio assurdo nei confronti della concorrenza!

QUALE COMUNICAZIONE

Marco FerreroStrategieDiComunicazione0 Comments

Dunque, ricapitoliamo: individuazione del target? C’è! Individuazione dei competitors? C’è! Mmh… sembra che non manchi nulla, bene dai, partiamo con la comunicazione! Ehm, sì, ma quale? …Ah già, ecco cosa manca! Al netto dei siparietti retorici, scegliere che tipo di comunicazione attuare è una faccenda complessa. Naturalmente, visto che ci occupiamo di media relations, ci piacerebbe che l’Ufficio Stampa fosse la soluzione giusta per tutte le stagioni (e le necessità).  Siccome però abbiamo a cuore il vostro successo, preferiamo dirvi che il tipo di comunicazione da attuare dipende dalla realtà aziendale a cui si riferisce. Al contrario, una realtà aziendale di medie dimensioni, magari con un core business innovativo, dovrebbe spendere troppo per ottenere adeguata notorietà a furia di cartelloni pubblicitari e beneficerebbe sicuramente di più di una presenza continuativa sui media, guadagnata attraverso l’Ufficio Stampa. Come capire, in mancanza di un consulente, quale comunicazione fa al caso vostro? Innanzitutto, dovete sapere quali scelte avete a disposizione. Vediamone qualcuna: Sapete … Read More

L’ufficio stampa dell’XI edizione di Torino Share Festival

Marco FerreroMedia, StrategieDiComunicazione, Tecnologia0 Comments

Dopo una serie di articoli utili (speriamo) dedicati ai trucchi e ai segreti della comunicazione, ci prendiamo una breve pausa per fare una cosa che di solito non ci riesce benissimo: “parlare di noi”. Sarà che il parrucchiere ha sempre i capelli in disordine, sarà che alcuni di noi sono piemontesi, Regione famosa per l’understatement che caratterizza i propri abitanti, o sarà, più probabilmente, perché impieghiamo tutte le nostre risorse nel #FarParlareDiVoi, ma di solito non ci lasciamo andare facilmente a articoli autoreferenziali. Questa volta però faremo un’eccezione e dedicheremo qualche riga a raccontarvi un progetto al quale abbiamo collaborato e di cui andiamo molto fieri e che ci sembra, soprattutto, importante e meritevole di essere ulteriormente pubblicizzato: il Torino Share Festival, il festival torinese e piemontese d’arte in epoca digitale tenutosi dal 19 al 28 maggio 2016 a Torino. Abbiamo conosciuto professionalmente l’organizzazione del Festival qualche mese fa, in … Read More

UN PO’ DI INTELLIGENCE

Marco FerreroStrategieDiComunicazione0 Comments

Due settimane fa abbiamo parlato dell’importanza di identificare il vostro target per impostare una qualsiasi strategia di comunicazione; se non amate gli inglesismi, dell’importanza di capire chi sono i vostri clienti (e di come impostare una strategia di comunicazione mediando tra i clienti reali e i clienti ideali). Oggi trattiamo un altro aspetto fondamentale per imbastire una strategia efficace: i vostri competitors. Chi sono i vostri concorrenti? E, badate bene, ogni volta che rispondete: “Competitors? Noi siamo unici sul mercato, non ne abbiamo!” un esperto di comunicazione muore. Scherzi a parte, TUTTI hanno dei competitors (a meno che voi non siate un monopolio dotato di un esercito, ma in questo caso la comunicazione non vi serve) e si tratta di un tema importante, soprattutto perché la vostra strategia dovrà essere orientata non solo in base alle persone a cui vi rivolgerete, ma anche nell’ottica di mettere in luce le differenze che … Read More

SAI CHI SONO I TUOI CLIENTI?

Marco FerreroStrategieDiComunicazione0 Comments

Sai chi sono i clienti della tua azienda? Verificalo con il metodo spiegato in questo articolo.

Sai chi sono i clienti della tua azienda che “rendono” di più? Quelli a cui i tuoi servizi servono davvero e quindi quelli a cui è più semplice vendere? In altre parole, conosci il profilo del tuo TARGET perfetto? Sapere esattamente qual è la tua clientela più interessante, renderà più semplice, efficiente ed economico raggiungerla attraverso la comunicazione. Questo articolo spiega come definire il profilo del tuo target in modo rapido e in pochi passaggi. Read more…

PARLANO DI NOI…

Marco FerreroMobile payment, StrategieDiComunicazione0 Comments

Articolo su Practice per i Pagamenti Digitali

Le uscite stampa sulla nostra nuova practice per la comunicazione dei pagamenti digitali. A seguito dell’apertura, da parte della nostra agenzia, di una nuova practice dedicata esclusivamente alla comunicazione dei pagamenti digitali (Cos’è? Leggi QUI il portale di business dedicato alle PMI bimag,  di Fiera Milano, ha intervistato il nostro Head Strategist Marco Ferrero su alcuni aspetti dello scenario dell’ePayment in Italia ed Europa. L’intervista è stata pubblicata oggi sul sito e la trovate qui. Quello di BImag è il più recente e più approfondito di una serie di articoli che nei giorni scorsi sono stati pubblicati su questa nuova specializzazione che la nostra agenzia ha annunciato durante l’ultimo No Cash Day il 5 aprile scorso e che speriamo possa risultare utile a tutte le aziende italiane che lavorano nel #fintech e nel settore dei Pagamenti Digitali, per iniziare a comunicare di più e meglio con i loro utenti. Il quotidiano La Stampa, ad esempio, ci ha inseriti … Read More

5 APRILE 2016, NASCE L’UFFICIO STAMPA PER I PAGAMENTI DIGITALI

Marco FerreroMobile payment, StrategieDiComunicazione0 Comments

mobile and digital payments - Pagamenti digitali e in mobilità

Lo sapete che oggi (5 aprile) è la “GIORNATA SENZA CONTANTI?”. Il NO CASH DAY un’iniziativa ideata da Geronimo Emili, Presidente di CashlessWay, per promuovere l’uso dei sistemi di pagamento digitali e per sfidare i cittadini a dimenticare la moneta di carta o di metallo, almeno per 24 ore. Nata in italia nel 2011, la giornata del “No al cash” in questa 6a edizione ha coinvolto tutta l’Europa, con iniziative in molte città, da parte di realtà pubbliche e private, per sensibilizzare i cittadini all’uso del ePayment. La nostra agenzia, che da un paio d’anni cura le media relations del No Cash Day (quindi, se sapevate che era oggi, vuol dire che abbiamo fatto un buon lavoro), quest’anno ha colto l’occasione di questa ricorrenza, per annunciare urbi et orbi l’apertura della prima practice italiana per le media relations dei servizi di ePayment. Significa che metteremo a disposizione delle aziende l’esperienza che abbiamo sviluppato in questi anni lavorando nel settore, che … Read More

Le Reactions Di Facebook Aiutano le Aziende a Capire l’Aria che Tira

Marco FerreroMedia, StrategieDiComunicazione0 Comments

Reactions di Facebook

Da due giorni Facebook ha introdotto anche in Italia le “reactions”. Un’aggiunta al tradizionale “Like” con cui per anni siamo stati abituati a commentare i post dei nostri amici. Diciamolo sinceramente: Il Like è sempre stato un buon modo per dire “ahah, simpatico…” senza perdere tempo a pensare a un commento. Bastava un click per dare un “contentino” all’autore, senza compromettersi. Da ieri, invece, avremo la possibilità di sbilanciarci un po’ di più (oppure di ammettere di essere pigri) perchè a fianco del tradizionale pollice recto il Social Network di Menlo Park ha aggiunto 5 faccine dette “reactions”(inizialmente erano 6, ma una – yay – è stata eliminata in fase di beta-test) per esprimere delle “sfumature di apprezzamento”che vanno da “Amo questo contenuto”(love), fino a “Mi fa arrabbiare”(angry). Una rivoluzione quasi epocale – visto che i like sono nati insieme a Facebook – attuata principalmente per stare al passo con nuovi social media più moderni e … Read More

What’s Up?

Marco FerreroStrategieDiComunicazione0 Comments

“E voi? Che cosa fate?” “Noi siamo un’agenzia che si occupa di comunicazione e ufficio stampa” “Ah… … … … che bello!” Dialoghi come questo sono all’ordine del giorno per chi opera nel nostro settore; di fatto, si tratta di pagare il prezzo di un lavoro che si svolge per lo più dietro le quinte e che palesa solo il risultato finale. Solitamente, dopo questa conversazione, i nostri interlocutori si allontanano avendo in testa l’immagine vaga di una persona che, utilizzando strane alchimie, fa apparire ciò che vuole sui giornali e che è capace di determinare l’immagine di un’azienda semplicemente scarabocchiando un’idea geniale su un fazzoletto di carta mentre sorseggia un aperitivo al bar. Questo nel migliore dei casi. Nel peggiore ci sentiamo rispondere: “Ah, ho capito, be’ io per la mia azienda ho affidato tutta la comunicazione a mio nipote, va matto per Photoshop!”. Un po’ di confusione è normale: … Read More